Scopri come dichiarare il tuo conto TRADING

Il nostro esperto fiscale al tuo servizio per dichiarare il tuo Conto Trading o il tuo Conto Crypto

Dichiarazione fiscale

offerta lancio

299€

199€

Dichiarazione fiscale pro

offerta lancio

599€

299€

Scopri come dichiarare conto trading e cripto

Diversamente da quello che pensa un trader, dichiarare il conto trading o le criptovalute anche se non ha effettuato un prelievo, è in perdita o se ha investito poco, è obbligatorio!

Se tale obbligo non viene rispettato il trader potrebbe incorrere in sanzioni a seguito dei nuovi controlli automatici da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Perché devo dichiararlo anche se sono in perdita?

Non hai dichiarato gli anni passati per errore, dimenticanza o semplicemente non lo sapevi?

Non ti preoccupare. E’ fondamentale comunque risolvere queste situazioni. Potrebbe succedere di ricevere comunque la sanzione (ci sono dei tempi obbligatori per legge entro cui inviarla) ma è importante inviare il ravvedimento sia per “alleggerire” la nostra posizione, che per sfruttare nel caso i vantaggi di un eventuale minusvalenza.

Quindi, se sei un cittadino italiano con residenza fiscale in Italia e detieni un conto trading o crypto devi dichiararlo.

Come dichiararlo? Devi presentare la dichiarazione dei redditi con il quadro RW e pagare l’imposta IVAFE solo se superi una determinata soglia stabilita dalla normativa.

Se hai conseguito dei redditi, dovrai anche compilare i quadri RT, RM, o RL.

Non sai da dove iniziare? Non preoccuparti, abbiamo la soluzione per te!

DICHIARAZIONE REDDITI CONTO TRADING E CRYPTO

Con il nostro servizio avrai la soluzione per la completa gestione del tuo conto trading e criptovalute a prescindere dal numero di operazioni e dal numero di conti che hai effettuato ed utilizzato

Un nostro esperto fiscale si occuperà dei calcoli da inserire in dichiarazione dei redditi

Avrai a disposizione un sostegno fiscale continuo e personalizzato.

Non dovrai pensare a nulla!

Oltre alla predisposizione del Modello Redditi ci occuperemo anche dell’invio telematico della dichiarazione all’Agenzia delle Entrate.

DICHIARAZIONE REDDITI DI NFT

Non esiste ancora oggi una normativa di riferimento per gli NFT ma, essendo movimentati sugli stessi mercati di riferimento delle criptovalute, l’interpretazione migliore sotto il punto di vista fiscale che si può dare, secondo noi, agli NFT, è la stessa delle criptovalute.

Gli NFT, come le criptovalute, vanno sempre dichiarati in quanto vengono assimilati a valuta estera. 

Il valore degli NFT deve essere riportato all’interno del quadro RW della dichiarazione dei redditi che deve essere presentata entro il 31 ottobre dell’anno successivo a quello di riferimento.

Un nostro esperto fiscale si occuperà dei calcoli da inserire in dichiarazione dei redditi.

Cosa fare dopo l'acquisto?

Dopo aver effettuato l’acquisto riceverai entro pochi minuti un messaggio Whatsapp (o in assenza una mail) dove avrai dettagliata tutta la procedura da seguire ed i tempi di consegna.

A seconda del modello che presenti dovrai inviare documentazione diversa.

SE ACQUISTI IL PACCHETTO DA 199€ (DICHIARAZIONE ANNO CORRENTE):
dovrai inviare il Resoconto del conto estero (statements) per ogni broker dove hai effettuato operatività. Inoltre dovrai inviare copia carta identità e tessera sanitaria. In questo caso noi presenteremo un modello redditi solo con frontespizio e quadro RT e RW che sono i quadri delegati a questa tipologia. Parallelamente tu potrai presentare come sempre il tuo modello redditi o 730.

SE ACQUISTI IL PACCHETTO DA 299€ (COMPRENSIVO DEI RAVVEDIMENTI):
dovrai inviare il Resoconto del conto estero (statements) per ogni broker dove hai effettuato operatività sia per l’anno corrente che per i precedenti da dichiarare. Inoltre dovrai inviare copia carta identità e tessera sanitaria. In questo caso noi presenteremo un modello redditi per ogni anno necessario solo con frontespizio e quadro RT e RW che sono i quadri delegati a questa tipologia. Parallelamente tu potrai presentare come sempre il tuo modello redditi o 730.

Perché ci occupiamo noi dell’invio?
Preferiamo fare noi l’invio perché, in caso contrario, si verificherebbe una circostanza non corretta dove l’intermediario che invia il dichiarativo non coincide con chi lo ha compilato.

CHI SI OCCUPA DI
metodo vics?

Federico Pampana
Fiscalista di MetodoVics

Sono Federico Pampana, autore del Best Seller su Amazon “Azienda Ideale” e creatore del Metodo Vics. Sono un Dottore Commercialista iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma dal 28 aprile 2014 e Revisore Legale dal 19 febbraio 2015.

Ma soprattutto sono un appassionato di questo mondo. Mi occupo da diversi anni di questo settore e seguo ogni anno centinaia di clienti nel riportare correttamente le loro dichiarazioni con l’obiettivo assoluto di evitare qualsiasi problematica derivante da eventuali controlli fiscali. Al tempo stesso cercando di garantire il cliente dal corretto e minimo esborso economico.

I VANTAGGI DEL NOSTRO SERVIZIO

L’estratto conto rilasciato dai broker esteri non è stato creato per rispondere alle esigenze fiscali italiane e questo porta la gestione a risultare difficile.

Per questo motivo hai bisogno di una rielaborazione effettuata da un nostro esperto Fiscale.

Predisposizione dichiarazione redditi garantita in tempi rapidi

Servizio DI PRESENTAZIONE DALLA COMPILAZIONE ALL'INVIO

Supporto whatsapp, email e assistenza fiscale continua

CONSULENZA OBIETTIVO CREDITO

Inserisci i tuoi dati per completare l’acquisto e ricevere le coordinate per effettuare il BONIFICO.

Open chat
Apri chat
Ciao! Come posso aiutarti?