Amazon FBA: è obbligatoria la Partita Iva?

Staff Metodo Vics

Amazon FBA: è obbligatoria la Partita Iva?

Tabella dei Contenuti

Sicuramente tu, come tanti altri, che stai leggendo questo articolo avrai già sentito parlare negli ultimi mesi di Amazon FBA.

Sicuramente avrai ascoltato tanti esperti del settore definirla come una delle più grandi opportunità per l’avvio di un business.

Noi di Metodo Vics non vogliamo smentire questa tesi.

Perché in effetti sì, Amazon FBA è un’ottima opportunità, però ci sono delle complicazioni e delle cose da sapere che ti diremo in questo articolo.

In questo articolo ti daremo inoltre delle linee guida generali ma per approfondire e saperne di più iscriviti al nostro canale YouTube e tieniti sempre aggiornato anche sui contenuti che pubblichiamo ogni settimana.

È obbligatoria la partita Iva per Amazon FBA?

Tornando ad Amazon FBA tanti si chiedono se aderendo a questa opportunità è obbligatoria la partita IVA e la risposta è sì.

In quanto parliamo di un’attività che viene considerata abituale.

Invece l’unico modo per evitare l’apertura della partita IVA è proprio la non abitualità di un’attività.

amazon fba

Invece in questo caso all’utente viene richiesta la registrazione per utilizzare un portale svolgendo un’attività che può essere in teoria svolta praticamente tutti i giorni dell’anno e quindi purtroppo il concetto di abitualità è presente e bisogna quindi avere la partita IVA.

Oltre ad aprire la partita IVA dovrai onorare una serie di piccoli adempimenti come per esempio l’iscrizione all’INPS come commerciante che ti costringerà a pagare dei contributi fissi e inoltre dovrai iscriverti alla Camera di Commercio.

Oltre a queste tre cose principali ti segnaliamo anche che un altro adempimento che si chiama SCIA, che significa segnalazione certificata di inizio attività.

Amazon FBA: cos’è la SCIA e a cosa serve?

La SCIA  in pratica è una comunicazione che si dovrà fare al comune di residenza o meglio ancora al comune di residenza della propria attività.

All’interno di questa comunicazione bisognerà specificare che si sta portando avanti appunto un tipo di commercio on-line.

Ma il vantaggio è che visto che non stiamo portando avanti un’attività commerciale classica, ma on-line, questa comunicazione da presentare è molto più semplice in quanto si basa su un modulo da compilare e nel quale non c’è bisogno di allegare documenti planimetrici o relazioni di un tecnico, che in genere servono per attestare la regolarità del punto vendita fisico.

Ma in ogni caso la SCIA serve e quindi diffidate di chi dice il contrario.

Ritornando alla partita IVA, in questo caso potrai usare il regime più vantaggioso e cioè quello forfettario che prevede un’aliquota ridotta al 5% e una riduzione di un terzo di quelli che sono i contributi fissi da versare all’INPS come commerciante.

Per sapere di più sul regime forfettario Guarda il video nel nostro canale YouTube e richiedi una consulenza gratuita così potremo conoscere la tua storia ed aiutarti nel modo giusto per la crescita della tua attività.

Al prossimo articolo!

METODO VICS

È necessario aprire la partita IVA per portare avanti l’attività di Amazon FBA?

Sì, bisogna aprire la partita IVA in quanto si tratta di un’attività abituale.

Quali sono gli altri adempimenti da fare per portare avanti questa attività on-line e cioè Amazon FBA?

Bisognerà iscriversi alla Camera di Commercio e anche all’INPS, pagando dei contributi fissi.

Qual è il regime più conveniente per quanto riguarda la partita IVA che si può utilizzare per questo tipo di attività?

Sicuramente il regime più conveniente è quello forfettario.

Per questo tipo di attività on-line c’è bisogno della SCIA?

Sì c’è bisogno della SCIA, ma a differenza di quella che bisognerebbe fare per un negozio on-line questa è più facile da compilare perché bisogna solo inserire dei dati senza allegare nient’altro.

Clicca per votare questo articolo!
[Totale: 0 Media: 0]

CONDIVIDI IL POST

Ti potrebbe interessare Leggere

Area dello sviluppo del prodotto
Welfare Aziendale

Area dello sviluppo del prodotto: perché é importante

Dopo aver parlato dell’area fiscale e finanziaria, dell’area legale, dell’area marketing, e dell’area vendite, quest’oggi andremo analizzare l’area dello sviluppo del prodotto o del servizio e capiremo il perché è

area vendite azienda
Welfare Aziendale

Area vendite di un’azienda: perché è importante

Dopo aver parlato dell’area fiscale e finanziaria, dell’area legale, e dell’area marketing, quest’oggi ci occuperemo dell’area vendite di un’azienda e capiremo il perché è importante. Se vuoi saperne di più sull’argomento,

Metodo Vics 2021 © Studio Pampana srls
Corso Trieste, 128 - 00198 Roma (RM)
Piazzetta Umberto Giordano, 2 - 20122 Milano (MI)
P. iva: 01208280576 - Numero Rea: RI-76088
Privacy Policy

Sito Web realizzato da BYB Agency

logo metodo vics

Prenota adesso la tua consulenza!

Analizza la tua situazione attuale e scopri quali strumenti utilizzare per entrare nel digitale.

CONSULENZA OBIETTIVO CREDITO

Inserisci i tuoi dati per completare l’acquisto e ricevere le coordinate per effettuare il BONIFICO.